Casa DLG

A P P A R T A M E N T O   •    R O M A

L’appartamento è situato all’interno di un palazzo storico, risalente ai primi del novecento, nel Centro di Roma che, con le sue finestre ad arco, gli infissi all’inglese ed i balconcini con le balaustre a colonnine, conserva integro l’apparato decorativo dell’epoca. Il progetto mantiene la memoria storica della casa, la cui ampia spazialità viene scandita da varchi a giorno che ritmano la sequenza dei grandi ambienti che la compongono e da scelte progettuali volte a conservare l’impianto decorativo originario, con mirati e puntuali interventi di restauro.

La divisione degli ambienti ha permesso, senza stravolgere l’impianto, di mantenere una netta separazione tra la zona privata e quella di rappresentanza, conservando così la struttura tipica delle case dell’epoca. Dall’ampia zona giorno, illuminata anche dalla copertura in vetrocemento soprastante il camino, sono due i corridoi che, conducendo alle stanze private, attraversano la casa.

Questi spazi di connessione si arricchiscono di preziose armadiature, restaurate ed integrate per adattarsi alle nuove necessità della proprietà che, con forme semplici e modanature evocative, valorizzano la percezione dello spazio giocando con le altezze dei soffitti.

La lavanderia e la cucina restano due ambiti riservati ma accessibili grazie ad un sistema di pannellature a tutta altezza che, scorrendo in orizzontale, si ricompongono in un’unica superfice continua, quasi scomparendo secondo necessità. Le camere da letto, in linea con il resto della casa, si presentano ampie e luminose, essenziali negli arredi e con i soffitti decorati, grandi finestrature e balconi privati, con affacci riservati sul quartiere.

Nel progetto sono stati impiegati solo materiali naturali, affiancando al legno di rovere usato per i pavimenti, rivestimenti, accessori e arredi fissi realizzati in pietra, che sono stati posti in forte dialogo tra loro al fine di dare un’impronta materica a contrasto con le superfici bianche delle pareti e dei soffitti.

Questa alternanza di materiali caratterizza sia la cucina e gli ambienti di rappresentanza come l’ingresso, in cui le grandi nicchie gemelle sono rivestite in Verde Guatemala, che le stanze da bagno, con rivestimenti rispettivamente in marmo bianco di Carrara e in Travertino Romano lasciato a poro aperto, con le maniglie realizzate artigianalmente recuperando in corso d’opera gli scarti delle lavorazioni del marmo.

CREDITI DI PROGETTO

Tipologia : Appartamento 200 mq

Progettisti  : Arch. A. Iacovoni • Arch. A. A. Tomao

Fotografie  : A. ImbriacoA. Iacovoni

Pubblicazioni :  Divisare